Pubblichiamo il comunicato congiunto di: Dipartimento Welfare Legacoop ToscanaConfcooperative-Federsolidarietà Toscana, AGCI-Sociale Toscana

Firenze 4 marzo 2020.
Servizi prima infanzia, assistenza domiciliare, servizi complementari come quelli di pulizia e ristorazione e tutto l’ambito del turismo sociale. Sono tutti i settori della cooperazione di tipo A e tipo B che coinvolgono circa 30mila lavoratori in Toscana, che rischiano di essere duramente colpiti dagli effetti dell’allarme Coronavirus. Un sistema che rischia il collasso, se la Regione Toscana continuerà ad ignorare le richieste avanzate dalle cooperative sociali toscane in conseguenza del rinnovo del contratto nazionale di settore sottoscritto a marzo 2019 ed entrato in vigore a maggio dello stesso anno: è il messaggio emerso questa mattina durante la conferenza stampa convocata dalle tre Centrali cooperative Confcooperative-Federsolidarietà Toscana, Dipartimento Welfare Legacoop Toscana e AGCI-Sociale Toscana.

Nel giugno scorso le cooperative sociali toscane avevano chiesto un incontro urgente alla Regione Toscana e all’Anci Toscana per avviare un confronto che portasse alla revisione dei prezzi corrisposti per i servizi già affidati alle cooperative e per insediare un tavolo che affrontasse gli elementi critici nell’ambito degli appalti pubblici per i servizi alla persona.

Alle rassicurazioni offerte dalla Regione – dicono i rappresentanti delle tre Centrali cooperative Alberto Grilli per Confcooperative-FEDERSOLIDARIETÀ Toscana, Marco Paolicchi per Dipartimento Welfare Legacoop Toscana e Federico Pericoli per AGCI-Sociale Toscana – non è seguito nulla, nessun risultato concreto, nessuna misura”.

Negli ultimi dieci anni, gli anni della grande crisi durante i quali le cooperative sociali hanno retto il sistema di welfare regionale, proteggendo i cittadini dai tagli selvaggi alle prestazioni pubbliche, i compensi per le cooperative sono rimasti gli stessi. Oggi le cooperative sociali devono fare i conti con un costo del personale incomprimibile che pesa tra il 75% e il 93% sui bilanci, a fronte di una redditività dei servizi prossima allo zero, a tempi di pagamento che vanno ben oltre i limiti di legge e al mancato riconoscimento degli incrementi tariffari conseguenti all’adeguamento Istat. Un mix di elementi che sta mettendo a dura prova un comparto dove lavorano oltre 30mila persone.

In Toscana operano 550 cooperative sociali riunite nelle tre centrali (Confcooperative, Legacoop e AGCI) che occupano 30mila persone, di cui 2.100 svantaggiate, attive in tutti i settori socio-sanitari assistenziali e educativi. Il 70% degli occupati è composto da donne, igiovani sono oltre il 60%, in quasi l’80% dei casi i lavoratori sono impiegati stabilmente con contratti a tempo indeterminato. Oltre al valore diretto generato dalle cooperative sociali attraverso le loro attività produttive, va considerato il risparmio di risorse pubbliche che deriva dall’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate: inserendo nel mondo del lavoro i soggetti più fragili, si risparmiano i soldi pubblici che sarebbero necessari per accudire queste persone in comunità terapeutiche e centri specializzati e le risorse che andrebbero a finanziare i sussidi sociali.

Va aggiunto il fatto che oggi la quasi totalità dei servizi sociali e educativi in Toscana è affidata alle cooperative sociali: ad esempio, l’80% degli asili nido della regione è affidato alla gestione delle coop.

L’assenza di risposte da parte della Regione – concludono i rappresentanti delle tre Centrali cooperative – mette a rischio non solo la sopravvivenza di imprese che operano correttamente, migliaia di posti di lavoro, le opportunità per i lavoratori svantaggiati ma anche la tenuta del sistema di welfare regionale che garantisce gran parte dei servizi pubblici ai cittadini”.

Pin It

Il Girasole contro il Covid

04 Dic 2020

I ragazzi diversamente abili della Comunità Alloggio di Borgo San Lorenzo iniziano la produzione di mascherine per contribuire a contrastare il virus.

I 16 residenti della Comunità “Il Girasole”, da marzo, hanno visto la loro vita cambiare in modo radicale per colpa di un nemico invisibile. Da nove mesi hanno dovuto sospendere la frequentazione dei centri diurni, hanno dovuto rinunciare ai rientri in famiglia e a ricevere le visite dei propri cari in struttura.

Leggi tutto

Ricerca personale

02 Set 2020

Arca ricerca urgentemente infermieri da impiegare nella struttura Villa Versilia di Montignoso in provincia di Massa e Addetti all’assistenza (ADB oppure OSS) da impiegare nei servizi di Assistenza Domiciliare di Pistoia e della Valdinievole. Chi fosse interessato può registrarsi sul sito di Arca alla pagina Lavora con noi o altrimenti può anticipare la propria candidatura scrivendo a selezionepersonale@arcacoop.it oppure a selezionepersonale2@arcacoop.it. ...
Leggi tutto

Nuova convocazione dell'assemblea ordinaria dei Soci

11 Ago 2020

Care socie e cari soci,
l’Assemblea ordinaria online organizzata sulla base e convocata per il 24 luglio 2020 è stata interrotta per problemi tecnici legati ad una manutenzione esterna delle reti di telecomunicazione esterna ad Cooperativa. Il CDA subito riunitosi ha deliberato la nuova convocazione, in presenza, scegliendo un luogo che caratterizza fortemente il nostro territorio e vicino ai valori della Cooperativa.

Leggi tutto

E' nato "Arcalab racconta"

13 Ago 2020

È stata pubblicata la pagina di “Arcalab racconta”, nata dall’idea di condividere con la comunità le tante azioni educative intraprese da educatori e insegnanti dei servizi educativi e sociali gestiti da Arca, durante il periodo di emergenza sanitaria Covid-19.

Leggi tutto

Un nuovo progetto

07 Ago 2020

Arca partecipa in qualità di partner al progetto di cooperazione sanitaria internazionale, che sosterrà le attività del centro disabili “Lo Njia Tar” di Dobà in Ciad gestito da Belacd Caritas.

Leggi tutto

Ricerca personale

06 Lug 2020

Arca ricerca urgentemente personale per impiegare nei propri servizi.Servono Infermieri per strutture nelle zone di Montignoso (MS) e di Impruneta (FI) e Operatori Socio Sanitari per strutture per psichiatrici per le zone di Firenze e di Impruneta (FI). Per candidarsi scrivere a selezionepersonale@arcacoop.it oppure a selezionepersonale2@arcacoop.it.   ...
Leggi tutto

Assemblea dei Soci Arca

16 Giu 2020

Cari Soci, quest'anno l'assemblea di bilancio sarà online.

Leggi tutto

Girotondo Open day 2020-2021

27 Mag 2020

Questo è il video dell'openday virtuale del Nido d'infanzia Girotondo di Campi Bisenzio.

Per iscrizioni private scrivere a ufficioiscrizioni@arcacoop.it

Leggi tutto

Verde Ranocchio Open day 2020-2021

27 Mag 2020

Questo è il video dell'openday virtuale dello Spazio Gioco Verde Ranocchio di Firenze.

Per iscrizioni all'anno educativo 2020-2021 scrivere a ufficioiscrizioni@arcacoop.it.

Leggi tutto

Il Koala Open day 2020-2021

27 Mag 2020

Questo è il libro virtuale che illustra il Nido d'infanzia e Spazio gioco Il Koala di Firenze.

Per iscrizioni private scrivere a ufficioiscrizioni@arcacoop.it

Leggi tutto

Alberomago Open day 2020-2021

19 Mag 2020

Di seguito i link dell'openday virtuale del Nido d'infanzia Alberomago di Scandicci. Per iscrizioni all'anno educativo 2020-2021 scrivere a ufficioiscrizioni@arcacoop.it. 1 notizie introduttive2 sezione piccoli3 sezione mediograndi4 stanza nanna e polivalente5 giardino ...
Leggi tutto

Rosso Canarino Open day 2020-2021

20 Mag 2020

Questo è il video dell'openday virtuale del Nido d'infanzia Rosso Canarino di Firenze.

Per iscrizioni private scrivere a ufficioiscrizioni@arcacoop.it

Leggi tutto

Koala Blu Open day 2020-2021

18 Mag 2020

Questo è il video dell'openday virtuale del Centro 1-6 Koala Blu di Firenze.

Per iscrizioni all'anno educativo 2020-2021, sia al Nido d'infanzia autorizzato e accreditato che alla Scuola dell'infanzia paritaria scrivere a ufficioiscrizioni@arcacoop.it.

Leggi tutto

19

Mar

I Soci Arca

19 Mar 2020

I Soci Arca, oggi più di sempre, sostengono i valori della cooperativa: benessere dell'individuo, integrazione con la comunità, centralità della persona, lavoro, partecipazione e democrazia, solidarietà e mutualità, trasparenza. La cooperazione sociale non si ferma! Noi ci siamo!
Guarda il nostro video!

Leggi tutto

Mastro Ciliegia Open day 2020-2021

14 Mag 2020

Questo è il video dell'openday virtuale del Nido d'infanzia Mastro Ciliegia.

Per iscrizioni scrivere a ufficioiscrizioni@arcacoop.it. Per i residenti nel Comune di Gambassi Terme sono previste agevolazioni tariffarie.

Leggi tutto

I video di Arca dedicati all'Infanzia

15 Mag 2020

Sul canale Youtube di Arca Cooperativa Sociale  sono disponibili i video già pubblicati sulla pagina Facebook a partire dalla chiusura delle scuole e dei servizi all'infanzia per emergenza sanitaria, realizzati dalle educatrici e dagli educatori di Arca.Potrete scegliere tra le seguenti playlist: STORIE PER BAMBINI CANZONI PER BAMBINIATTIVITA' PER BAMBINI   ...
Leggi tutto

Pandolce Open day 2020-2021

19 Mar 2020

Questo è il video dell'openday virtuale del Nido d'infanzia Pandolce di Vicchio.

Per iscrizioni private scrivere a ufficioiscrizioni@arcacoop.it. Per iscrizioni in convenzione rivolgersi direttamente al Comune di Vicchio.

Leggi tutto

Alberonido Open day 2020-2021

19 Mar 2020

Questo è il video dell'openday virtuale del Nido d'infanzia Alberonido di Calenzano.

Per iscrizioni private scrivere a ufficioiscrizioni@arcacoop.it. Per iscrizioni in convenzione rivolgersi direttamente al Comune di Calenzano.

Leggi tutto

Il volo del calabrone

19 Mar 2020

Progetto di cooperazione possibile 
Considerato lo stato di emergenza e le misure straordinarie per il contenimento della diffusione del virus COVID-19 che ha portato alla chiusura di alcuni servizi e alla modifica delle attività per i servizi residenziali ancora attivi, Arca ha deciso di utilizzare una piattaforma per arricchire lo svolgimento di attività per i vari utenti.

Leggi tutto

Destinazione 5x1000

19 Mar 2020

In considerazione della situazione legata alla gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid - 19, la raccolta fondi del 5x1000 di Arca per l’anno 2020, sarà destinata all’acquisto dei DPI necessari alla sicurezza dei nostri lavoratori (mascherine, guanti, tute, igienizzanti, ecc), che lavorano nelle strutture sanitarie, nelle comunità e nei servizi domiciliari.

Leggi tutto