Si conclude oggi la  tre-giorni di lavoro preparatorio svoltosi a Firenze (6 - 8 novembre 2019) presso la sede di Arca Capofila del progetto FULL LIFE: strategie, metodologie e strumenti per l'inclusione di persone con disabilità cognitive, fisiche e psichiche attraverso l'inserimento lavorativo e autonomia (2019-1-IT02-KA2014-062207) attivo dal 1 ottobre 2019 al 28 febbraio 2022. 

FULL LIFE contribuisce al raggiungimento degli obiettivi della strategia 2010-2010 dell'Unione Europea, in particolare per quanto riguarda partecipazione, uguaglianza, occupazione, istruzione e formazione. Il Progetto fa parte del Programma Europeo Erasmus+, Educazione degli adulti ed è sostenuto dall'Agenzia Nazionale Erasmus Plus INDIRE, che ha sede a Firenze.

Il presidente di Arca Massimo Muratori, che ha dato il benvenuto ai sette partners europei all'apertura dell'incontro, afferma: "FULL LIFE si inserisce a pieno titolo nel quadro delle nostre attività nel sociale. Il tema dell'inclusione in generale è sempre più di attualità. Arca da anni è impegnata in questo tipo di servizi a più livelli dai minori, ai disabili e ai soggetti in situazioni di marginalità"

 

bd07af66-7c59-436f-8bf2-84dd8ec1ce95.jpgae4e2a8b-eaf4-4325-96b2-77a412c3bc02.jpgb7b51fd0-3de1-43c2-ada4-db45b3788050.jpg1d999219-e6ae-4388-b71c-22693aa6b40b.jpg18c246ba-db28-403f-9d40-8c7e80deec1d.jpgb7c06024-6151-4f35-9418-af5d9b07d370.jpg