Nasce ARCAlab

 

Nasce ARCAlab: inaugurato venerdì 29 giugno  il Centro di documentazione per l’infanzia e famiglie di ARCA cooperativa sociale

Un luogo di formazione e ricerca e uno spazio di condivisione con le famiglie, aperto alla città e al territorio. Massimo Muratori (presidente ARCA): “Una risorsa per tutti coloro che si occupano di infanzia”. La vicesindaca Cristina Giachi: “Un’operazione importante che aiuta a custodire la memoria di una collettività

Un ampio patrimonio documentale cartaceo e digitale; una biblioteca essenziale con testi specializzati di pedagogia e libri per bambini da 0 a 6 anni; un archivio di esperienze realizzate nei servizi socioeducativi per l’infanzia; un centro di raccolta e consultazione per tutti coloro che operano nel settore dell’infanzia (coordinatori pedagogici, educatori, insegnanti, ricercatori, studenti). Tutto questo, e molto altro, è ARCAlab, il Centro di documentazione per l’infanzia e le famiglie della cooperativa sociale ARCA che è stato inaugurato ieri pomeriggio (venerdì 29 giugno) a Firenze all’Exfila, lo spazio di proprietà del Comune in via Monsignor Leto Casini, 11 gestito dal Consorzio di cooperative sociali Metropoli (di cui ARCA fa parte) insieme ad Arci Firenze.
Tra le prime esperienze in Toscana di questo tipo, ARCAlab sarà un luogo di formazione e ricerca e, al tempo stesso, uno spazio di condivisione con le famiglie, dove verranno organizzati laboratori con genitori e bambini e ci si potrà confrontare rispetto alle pratiche educative, aperto alla collaborazione con le istituzioni e le altre realtà locali.

“ARCAlab vuol essere una risorsa per tutti coloro che a Firenze e in Toscana si occupano di infanzia – afferma il presidente della cooperativa sociale ARCA Massimo MuratoriAttraverso il Centro ‘apriamo’ il nostro archivio e mettiamo a disposizione il nostro patrimonio di progetti, frutto di un lavoro ormai quasi trentennale nel settore educativo, per contribuire a costruire una rete di esperienze e a diffondere una cultura dell’infanzia sul territorio”.
Il Centro comprende area segreteria e archivio, area ricerca, area espositiva, area biblioteca e laboratorio, area formazione e aggiornamento, area didattica attrezzata per attività multimediali, area per incontri di scambio e discussione con le famiglie e sostegno alla genitorialità. C’è anche un “angolo costruttività” dove durante i laboratori bambini e genitori potranno costruire oggetti con materiali di riciclo.

“Un’operazione importante – ha sottolineato la vicesindaca e assessora all’educazione del Comune di Firenze Cristina Giachiche aiuta a custodire la memoria di una collettività, raccogliendo alcune delle esperienze più significative nel settore educativo. Il passato, più o meno recente, può essere ben raccontato anche ricostruendo la storia delle pratiche educative, delle aspettative che hanno suscitato nelle famiglie e dei risultati che hanno ottenuto. In questo modo la pratica del ricordo può farsi sociale e collettiva garantendo che la cultura dell’infanzia sia patrimonio di tutti. Ieri abbiamo anche presentato il volume con i risultati del percorso di media education per le famiglie e insegnanti ed educatori. Un tema di frontiera, che colloca i servizi educativi erogati nella città di Firenze all’avanguardia nelle sfide pedagogiche contemporanee”.

Alla presentazione del volume “Piccoli Passi. Riflessioni ed esperienze di media education nei contesti educativi gestiti da Arca Cooperativa Sociale”, a cura di Elisa Ciotoli e Flavia Floria (coordinatrice pedagogica ed educatrice) hanno preso parte oltre al presidente della cooperativa Massimo Muratori e alla vicesindaca Cristina Giachi, Jessica Magrini (Settore "Educazione e Istruzione" Regione Toscana), Marco Paolicchi (responsabile Dipartimento Area Welfare Legacoop Toscana), Sura Spagnoli (Direttore Area Infanzia Cooperativa Arca) e Alessandro Mariani (Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell’Università degli Studi di Firenze).

Il volume raccoglie le esperienze svolte in una quindicina di nidi e un Centro 1-6 gestiti da ARCA a Firenze e provincia - tra cui i laboratori di media education sperimentati dalla cooperativa all’interno delle scuole dell’infanzia del Comune di Firenze - e in altri servizi socio-educativi gestiti dalla cooperativa (ludoteca dell’ospedale pediatrico Meyer, Centro di Socializzazione Il Giaggiolo e Centro anziani di Pescia).

Per quanto riguarda le scuole dell’infanzia di Firenze, la cooperativa ha intrapreso un percorso condiviso con il Comune, rivolto a insegnanti, educatori e coordinatori pedagogici che ha portato a formare 12 “media educatori”. Sono stati poi sperimentati una serie di laboratori a cui hanno partecipato i bambini e i genitori, che hanno previsto l’utilizzo di tablet, applicazioni, microscopi digitali, sonde, web cam, go-pro, macchine digitali, materiali elettronici, lavagne interattive, tavoli digitali, I-Theatre, stampanti 3d con l’obiettivo di sensibilizzare rispetto a un utilizzo consapevole e creativo delle nuove tecnologie.

Guarda il servizio sul Tgr Rai Toscana di sabato 30 giugno 208 – dal minuto 12’30”

Guarda il servizio su tvrTeleitalia del 7 luglio, da 10:57

Il Corriere Fiorentino

 

Galleria fotografica

Inaugurazione Centro di documentazione Infanzia e Famiglie ArcaLab

Venerdì 29 giugno alle ore 17 verrà inaugurato ArcaLab il Centro di documentazione Infanzia e Famiglie presso i locali di Ex Fila (via Monsignor Leto Casini 11). Nell’occasione verrà presentato il volume “PICCOLI PASSI. Riflessioni ed esperienze di media education nei contesti educativi gestiti da Arca Cooperativa Sociale” (Edizioni Anicia) che è stato curato da Elisa Ciotoli , coordinatrice ARCA e Flavia Floria, educatrice Arca.

Scarica programma

Ciao Lucia

Lucia è stata una persona autentica, dai principi chiari, saldi e inderogabili. Primo fra tutti lo stare sempre dalla parte dei bambini e delle bambine senza se e senza ma, come è scritto nelle nostre Linee guida per la cura e l'educazione della prima infanzia, di cui è stata una delle ispiratrici. Il bambino prima di tutto, con i suoi bisogni, i suoi tempi di sviluppo, le sue competenze, le sue curiosità e soprattutto la sua libertà.

La libertà è infatti un altro dei valori imprescindibili della vita personale e professionale di Lucia. Talvolta un po' stretta nelle regole, ma ugualmente seria e responsabile nel lavoro che svolgeva con passione e intensità.

Lucia è stata e rimarrà per noi un riferimento, per la sua intelligenza curiosa, per le sue acute riflessioni, per il suo assiduo studio e approfondimento sui temi legati al mondo dell'infanzia, che l'hanno portata negli anni a crescere professionalmente, instancabile nell'imparare e conoscere.

Ma quello che ci mancherà di più è il suo modo di rapportarsi agli altri, sempre attento all'ascolto e a cogliere i bisogni di chi le stava vicino, con un atteggiamento discreto che metteva tutti a proprio agio, senza ostentare mai le sue competenze e allo stesso tempo capace di trasmetterle.

Dai messaggi che abbiamo ricevuto si coglie il suo valore, anche per chi l'ha conosciuta per poco.

Ma Lucia era anche amante dell'ironia e del divertimento, il suo sorriso rimarrà indelebile in ciascuno di noi.

Prima educatrice e poi coordinatrice pedagogica è stata una delle prime a far parte del gruppo di Coordinamento dell'area infanzia della cooperativa Arca contribuendo al suo sviluppo e alla sua crescita.

Grazie Lucia ci mancherai tantissimo.

Rutas de paz y resistencia

Dal 15 al 23 Marzo 2018 i soci Susanna Stagnati e Alessandro Pignatelli, grazie al contributo di Arca internazionale, hanno partecipato al workshop fotografico che si è tenuto in Colombia.  L'obiettivo era quello di osservare e documentare i progetti di Arci Firenze che collabora e sostiene molte realtà della società civile colombiana che lottano tutti i giorni per la promozione e la difesa dei diritti umani, per la promozione della partecipazione femminile al governo dei territori, per il riconoscimento dei diritti dei contadini, per il diritto a vivere in un ambiente libero dall'inquinamento, per il diritto all'acqua e per la gestione comunitaria delle risorse fondamentali. Il 28 giugno nel corso dell'inaugurazione della mostra fotografica sarà possibile incontrare i partecipanti al workshop, Giulio di Meo il fotografo che ha coordinato il progetto fotografico e Manfredi lo Sauro responsabile dei progetti di cooperazione internazionale dell'Arci, nonché profondo conoscitore della realtà colombiana. La mostra resterà visibile fino al 28 luglio 2018 presso la Casa del popolo di Settignano.

Al via ieri, giovedì 24 maggio, il Progetto Ali per il Futuro - per la Toscana con Arca

Alla presentazione di “Ali per il Futuro” a Firenze presso la sede del Quartiere 4 a Villa Vogel hanno preso parte, oltre a Caterina Segata (Società Dolce) e Sura Spagnoli (Cooperativa Arca), anche Mirko Dormentoni, Presidente del Consiglio di Quartiere 4, Elena Capitani, Assessore alle Politiche sociali del Comune di Scandicci Marco Parisi, Vicepresidente Arca Cooperativa Sociale a r.l., Maria Teresa Serranò, Impresa Sociale CON I BAMBINI, Renzo Colucci, Direttore Ente di Formazione Seneca e Gianluca Raimondo, Direttore Agenzia Formativa Pegaso Network.

 

Scarica il comunicato stampa

 

Leggi tutto...

Cooperativa Arca presenta ALI PER IL FUTURO

Giovedì 24 maggio alle ore 11.30 presso la Sala Consigliare di Villa Vogel la cooperativa  Arca e la capofila Società Dolce presentano il progetto sperimentale per il contrasto della povertà educativa finanziato con 2 milioni e mezzo di euro. Grazie a questa iniziativa saranno messe in campo azioni sperimentali di prevenzione e recupero, volte a rimuovere gli ostacoli economici, sociali e culturali che impediscono ai bambini di fruire dei processi educativi.

Oltre ad Arca, che è responsabile per la Toscana, il progetto, approvato dal bando Prima Infanzia, prevede la partnership di  altre realtà sociali della Val d’Aosta e della  Puglia, università, enti di ricerca e formazione accreditati, associazioni, agenzie per il lavoro.

L’obiettivo è quello di costruire progetti familiari personalizzati a favore di famiglie con bambini piccoli che vivono in situazioni di vulnerabilità sociale e abbattere le barriere che impediscono ai più piccoli di sviluppare competenze e capacità.  Arca  contribuisce al progetto con  i propri Nidi d’Infanzia- Rosso Canarino, Albero Mago, Il Koala e la Scuola dell’Infanzia Koala Verde di Firenze. Il progetto è replicato anche a Livorno.

Scarica l'invito.

Festa del Parco dell’Argingrosso “Di tutti di più. Il parco che non ti aspetti"

Arca propone presso il proprio stand laboratori creativi per i bambini fino a 6 anni e oltre. Insieme alle educatrici dei Nidi d’Infanzia e delle Scuole dell’infanzia i bambini potranno giocare,  costruire piccoli manufatti con materiali di riciclo e dipingere con gli acquarelli.

L’evento è organizzato dal Quartiere 4 con la partecipazione di tante realtà fiorentine,  si terrà Sabato 19 maggio e Domenica 20 maggio dalle 10,00 fino a sera presso il Parco dell’Argingrosso,  molte le  iniziative dedicate alle famiglie per passare una giornata all’aria aperta divertendosi e cimentandosi in attività e laboratori.

Scarica il programma.

40 anni di legge Basaglia - Flash Mob

Il 13 maggio 2018 ricorrono i 40 anni dall'approvazione della Legge 180 detta Legge Basaglia. Questa legge straordinaria portò alla prima rivoluzione psichiatrica. I matti fino ad allora rinchiusi nei manicomi, privati di ogni diritto umano, furono riconosciuti come persone a cui restituire la dignità. La legge Basaglia chiuse i manicomi e aprì nuove strade per l'assistenza e la riabilitazione delle persone con disagio mentale. Inoltre nella legge si definì il trattamento sanitario obbligatorio (TSO).

In occasione di questa giornata l'associazione Rosaspina ha organizzato un flash mob. Non ci sarà da ballare ma soltanto da leggere a voce alta poche righe.

Leggi tutto...

Arca cerca Addetti all'assistenza e alla cura della persona

Arca sta cercando addetti all'assistenza e alla cura della persona.

Per potersi candidare è necessaria una delle seguenti qualifiche professionali:

  • Addetto all'assistenza di base
  • Operatore socio assistenziale
  • Operatorio socio sanitario

E' richiesta inoltre la patente B e la disponibilità dell'auto.

Le sedi di lavoro sono: Firenze, San Casciano Val di Pesa, Pontassieve, Bagno a Ripoli e Impruneta.

 

Vai alla sezione Lavora & collabora, registrati, inserisci i tuoi dati e allega il tuo curriculum.

Per informazioni 0556507011 oppure 055652711

Arca protagonista della Media Education

La Cooperativa Arca di nuovo protagonista dell tema della Media Education nei Nidi d’infanzia e nelle Scuole dell’infanzia

Elisa Ciotoli (coordinatrice pedagogica della area Infanzia della Cooperativa Arca) e Flavia Floria (atelierista dei linguaggi analogici e digitali della Cooperativa Arca)  –  interverranno sul tema della Media Education con la relazione “Le tecnologie nel rapporto tra servizi educativi e famiglie” nel Convegno "ZeroSei. Digit@l Children- Media Education nel nido e nella scuola dell’infanzia" organizzato da Media Education Servizi all’infanzia del Comune di Firenze che si terrà Sabato 19 maggio (ore 9,00-13,30) A Firenze presso il Salone Brunelleschi dell’Istituto degli Innocenti

 

Scarica la locandina.

Do, Re, Mi... giochiamo insieme

Arca in collaborazione con Music Together Anterre propone "Do, Re, Mi... giochiamo insieme" attività di musica per i bambini assieme ai loro genitori.

 

SABATO 5 MAGGIO alle ore 10.30 presso il Nido d'infanzia Mastro Ciliegia di Gambassi Terme

MARTEDi' 8 MAGGIO alle ore 17.00 presso lo Spazio gioco Verde Ranocchio di Firenze

SABATO 19 MAGGIO alle ore 10.30 presso il Nido d'infanzia Girotondo di Campi Bisenzio

 

L'attività è adatta a bambini in età 0-36 mesi. Il numero dei posti è limitato.

La partecipazione è gratuita ma è necessaria la prenotazione da farsi scrivendo a m.renti@arcacoop.it o telefonando allo 0556527167.

 

Oltre a partecipare all'attività sarà l'occasione per visitare il servizio e ricevere informazioni circa le iscrizioni al prossimo anno educativo.

Educazione e tecnologie. Esperienze e riflessioni al Centro 1-6- Koala Blu di Arca

E’ uscito in questi giorni  l’articolo “Educazione e tecnologie. Esperienze e riflessioni al Centro 1-6- Koala Blu di Arca Cooperativa Sociale” a cura di Elisa Ciotoli e di Flavia Floria.

 

Il lavoro delle nostre colleghe è stato inserito nella pubblicazione “ Media Education 0-6. Le tecnologie digitali nella prima infanzia tra critica e creatività” a cura di Cosimo Di Bari e di Alessandro Mariani, Edizioni ANICIA. La foto di copertina è stata realizzata presso il Centro 1-6 Koala Blu.

Leggi tutto...

Sono aperte le iscrizioni ai centri estivi di Livorno

Anche per quest'anno si svolgeranno i centri estivi presso i Bagni Roma di Antignano e presso il Nido d'infanzia Mondo Infanzia Blu di Livorno.

Moduli differenziati di orario e tante opportunità di divertimento. Per maggiori informazioni contattare il numero3489178695.

Inoltre è previsto lo sconto per i soci Arca.

Leggi tutto...

Riflessione aperta sui servizi all’infanzia 0-6 anni

Sabato 14 aprile si terrà a Follonica  il convegno nel quale si presenteranno le esperienze dei servizi all’infanzia della Regione Toscana e si discuteranno e tracceranno prospettive future.

Le nostre colleghe Elisa Ciotoli e Flavia Floria interverranno con la relazione: “Educazione e tecnologie: esperienze e riflessioni al centro 1-6 anni Il Koala blu”

Scarica il programma.

Infanzia cresce sicura

Immagine del profilo di Infanzia Cresce Sicura, L'immagine può contenere: sMSCon questo evento Arca aderisce alla Giornata mondiale della salute e della sicurezza sul lavoro celebrata con il primo roadshow  organizzato da ITALIA LOVES SICUREZZA in tante città in Italia.

Il 27 aprile in simultanea nei 65 servizi all’infanzia 0-3, privati e gestiti da Arca su tutto il territorio toscano, verranno proposte tante attività allo scopo di affrontare in chiave ludico-educativa un'azione complessa come l’evacuazione, per rielaborare il tema dell’emergenza e potenziare il concetto di sicurezza in ambienti in cui i bambini necessitano di particolare attenzione e protezione.

Si partirà dalla lettura del libro Buongiorno Pompiere, per poi passare all’organizzazione di tanti laboratori e giungere alle prove di evacuazione.


Seguici su facebook e su instagram

Scarica il volantino

Vedi il servizio di RaiNews

Open day all'Alberomago e all'Alberonido

Le famiglie sono invitate a visitare i servizi per conoscere il personale educativo che illustrerà l’organizzazione del servizio, la giornata tipo e fornirà informazioni sui moduli orari e le tariffe per il prossimo anno educativo.

 

Sabato 14 aprile open day all'Alberomago di Badia a Settimo, Scandicci

Sabato 21 e giovedì 26 aprile open day all'Alberonido di Settimello, Calenzano.

Leggi tutto...

La Cooperazione italiana e i suoi rapporti col sindacato incontro con la delegazione Belga FGTB

Cooperazione italiana e i suoi rapporti col sindacato: visita  della delegazione della Federazione Nazionale del Lavoro Belga (FGTB) e dell’Agenzia di consulenza in Economia sociale Propages a Firenze e nel Mugello,28-30 marzo 2018

 

Il 28, 29 e 30 marzo Arca insieme a Consorzio Metropoli, con l’importante contributo di Lega Coop Toscana e il sostegno del CEPAG Centre d'éducation populaire André Genot – centro di formazione e studio ha organizzato la visita a Firenze della delegazione Belga composta da rappresentanti della organizzazione sindacale FGTB Wallone - Fédération Générale du Travail de Belgique di Propages -  agenzia di consulenza in economia sociale.

L’iniziativa ha lo scopo di far conoscere i temi della cooperazione italiana e dei suoi rapporti col sindacato, attraverso le testimonianza di dirigenti della cooperazione e rappresentanti sindacali in alcuni settori di lavoro. Arca, Consorzio Metropoli e Lega Coop Sociali Toscana con questa iniziativa intendono portare un  contributo di esperienza e di idee in un contesto non strettamente formativo ma di scambio politico e sindacale.

 

La delegazione riunisce lavoratori del sindacato, rappresentanti della “Centrale Générale” che raccoglie i settori della costruzione, chimica, industria e dei servizi, oltre a rappresentanti della centrale della “Metallurgia” del “Secta” per il settore privato (impiegati, tecnici e dirigenti) e non mercantile.

 

Il programma dell'evento.


Guarda l' intervista al presidente di Arca Massimo Muratori

Guarda l'intervista ai rappresentanti del Sindacato FGTB