Progetto Autonomy Paths

Autonomy Paths, “Seminario di Formazione Cooperativa sull’accompagnamento all’inclusione sociale e lavorativa di persone svantaggiate, in particolare persone con disabilità mentali, fisiche e psicosociali nei paesi CEI" è un progetto finanziato da CEI Central European Initiative e cofinanziato da Arca Cooperativa Sociale che ha raccolto i rappresentanti di enti pubblici, imprese sociali ed associative di 18 paesi europei: Albania, Austria, Belgio, Bosnia, Bulgaria, Croazia, Italia, Macedonia, Moldavia, Montenegro, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Ucraina, Ungheria.

Ciascun partner ha prodotto una buona prassi basata sulla propria esperienza che Arca ha raccolto nella pubblicazione "Best Practices Collection".

 

Dal 16 al 18 ottobre 2017 si è svolto a Firenze il seminario di apprendimento reciproco e di scambio di esperienze, metodologie e buone prassi sulla tematica dell’inclusione sociale e dell’autonomia delle persone svantaggiate e disabili, inclusi disabili fisici, psichiatrici, mentali e persone in situazione o a rischio di esclusione sociale. Uno degli obiettivi principali del seminario è creare un network di collaborazione stabile tra le organizzazioni dei paesi dell’area CEI (Europa Centro-Orientale) e di contribuire alla formazione sulle strategie e le priorità espresse dall’Unione Europea (EU2020, SEE2020, Strategie delle Macro Regioni) per lo sviluppo di una società inclusiva.

 

Il progetto è stato presentato il 17 ottobre a Firenze  nella Conferenza Pubblica “The Autonomy Paths”.

Vedi il programma.

Vedi alcuni interventi: Caselli, Ciappi, Magli e Minghetti.

Vedi la galleria fotografica.