Progetto ControAttacco Teatro

“ControAttaccoTeatro” è un progetto teatrale nato nel 2009 sostenuto dalla Cooperativa Sociale Arca e dal SOS due del Servizio di Salute Mentale Adulti di Firenze; ne sono fondatori alcune persone che usufruiscono del servizio ed alcuni operatori. L’iniziativa di cui sopra è stata ideata e coordinata da Daniele Giuliani, educatore, attore ed operatore teatrale; egli stesso si occupa della regia degli spettacoli e dell’attività pedagogica teatrale all’interno del laboratorio, mentre la supervisione del progetto è affidata alla Dottoressa Bianca Pananti psicologa, psicoterapeuta specializzata in tecniche attive e teatrali.

 

L’obiettivo del progetto è intendere l’arte un diritto per tutti, come la salute o l’istruzione, e non un’esperienza riservata agli “addetti ai lavori”.

Il laboratorio teatrale mira a costituire un luogo dove l’anima possa espandersi, aprirsi, conoscersi, dove anche la follia sia considerata una risorsa anziché una discriminante, come tristemente avviene nella quotidianità.

 

L’attività teatrale, oltre ad essere un momento informale di relazione paziente-operatore, permette una socializzazione attiva tra i pazienti del quartiere, attraverso un “fare insieme” creativo.

 

Al momento il progetto ha prodotto due spettacoli “Amedeo” e “Noi Ricordiamo. Saggio di una fine e di un inizio.”

 

Vedi anche...

 

III Festival della salute mentale

ControAttacco va di nuovo in scena

ControAttacco Teatro

Arca consiglia "Festival della salute mentale"

ControAttacco Teatro in rassegna

Presentazione del documentario "Noi ricordiamo"

Oltre il teatro

Noi ricordiamo, il documentario

Oppure visita il sito dell'Associazione culturale Sfumature in atto